Vivere di poker 3000 - la scuola del poker ATTENZIONE: questo è il sito vecchio, clicca qui per collegarti al sito nuovo di Vivere di Poker

circuito Party --> software di supporto - I miei Blog

ISCRIVITI GRATIS
Vivere di Poker
Vai ai commenti
circuito Party --> software di supporto
Postato il 05/10/2015 22:50:48
cio,

riporto una notizia che in questi giorni circola sui principali siti di news pokeristiche


I responsabili di Party hanno annunciato poche ore fa che le nuove modifiche al client del poker risolveranno definitivamente il problema, rendendo la vita quasi impossibile ai software di monitoraggio, HUD e seating script.

Tra gli aggiornamenti più ostili quelli che renderanno le Hand histories impossibili da salvare sul disco rigido secondo PokerProIndustry.Questi file vengono importanti da software come Poker Tracker e Hold’em Manager (HM2), in modo tale da consentire ai giocatori di monitorare i propri risultati, analizzare il proprio gioco e quello degli avversari.

Saranno rimosse le liste d’attesa ai singoli tavoli che saranno sostituite con un’unica lista generale. In questo modo vengono limitati strumenti per la selezione della table selection.

Una delle modifiche più significative riguarda il fatto che il giocatore rimarrà anonimo al tavolo fino a quando non giocherà la prima mano real money.

Questi cambiamenti radicali rientrano nella campagna appena lanciata “Poker for the people” che mira “a livellare il field”. L’obiettivo è far partire alla pari “tutti i giocatori di poker”.

Logico che queste modifiche metteranno sullo stesso piano giocatori amatoriali e professionisti; quest’ultimi non potranno più avere il vantaggio di sfruttare le funzionalità dei software.

In un comunicato PartyPoker ha spiegato la nuova mission: “Il continuo sviluppo di sofisticati software di tracking, come HUD, seating scripts e la condivisione di database delle hand history, può avere un impatto negativo sui nuovi giocatori e sulla comunità dei players occasionali che non hanno accesso a questi strumenti”.

Per questo motivo, “il team di PartyPoker si impegna a fornire a tutti i giocatori di poker, a prescindere dall’esperienza e dai livelli di abilità, prodotti equi, etici e divertenti” ha affermato Golan Shaked, direttore dei giochi di PartyPoker.

Quota Commenta
Commenti (2)


forzavitale
Nuova Leva
Rep. 110
Esp.234
Messaggio inviato il: 06/10/2015 12:14:00
 mi sembra che lo scopo sia proprio questo. Lo studio post sessione è un vantaggio per chi ha il software contro gli occasionali.

alexandros81
Nuova Leva
Rep. 231
Esp.922
Messaggio inviato il: 06/10/2015 11:51:04
Non si potrà  effettuare nemmeno lo studio postsessione quindi...
Ciao, sono Paolo "Salsa-VB" Luini
e sono felice di darti il benvenuto
in Vivere di Poker!

Seguimi per scoprire
COME FUNZIONA!
Vivere di Poker utilizza dei cookies per offrirti un migliore servizio. Continuando, accetti questi cookies. Ok