Vivere di poker 3000 - la scuola del poker ATTENZIONE: questo è il sito vecchio, clicca qui per collegarti al sito nuovo di Vivere di Poker

Risultati gennaio jumx82 - Risultati

ISCRIVITI GRATIS
Vivere di Poker
Vai ai commenti
Risultati gennaio jumx82

jumx82

Nuova Leva

Reputazione: 3.629
Esperienza: 8.032


Coppa Argento
Punti Prestigio: 25
Postato il 01/02/2016 10:10:11
Ho giocato pochino questo mese, principalmente for fun e sperimentando un po' di strategie
In realtà ho giocato un po' più del previsto, visto che ho passato molti giorni con la febbre e quindi ho giocato a poker anche per ammazzare il tempo
Dopo aver fatto alcuni prelievi, sto giocando il NL5 su Agile

Questo mese sono stato parecchio sfortunato, ho beccato tanti cooler, ma tutto sommato i risultati non sono così negativi considerando la notevole dose di sfortuna
Quello che mi preoccupa di più è il gioco, che reput ancora deficitario

E soprattutto non riesco ad avere continutà, continuo a sperimentare nuove strategie, onestamente non mi fido molto delle strategie della scuola, in parte non le capisco in parte non le condivido in parte le reputo sbagliate
ho giocato sostanzialmente molto ad istinto e poco ragionando





Quota Commenta
Commenti (13)


guido703
Generale
Rep. 1.219
Esp.2.398
Messaggio inviato il: 02/02/2016 09:02:23
 Intanto potresti fare domande specifiche nel tread dei video sui quali hai perplessità, poi potresti postare gli spot in cui sei in difficoltà, e farteli spiegare bene, poi potresti aprire un tread tecnico per ogni argomento in modo da poterlo approfondire insieme, poi potresti analizzare i range con hm2 poi potresti parlarle con il tuo coach della VVD , etc etc etc.
Hai mille strumenti, USALI !!!!

capinemo73
Nuova Leva
Rep. 643
Esp.722
Messaggio inviato il: 01/02/2016 22:08:43
 Ciao giampy, a parte la pianificazione della mano che è un po' complessa da analizzare, tu hai provato a vedere con i filtri di HM se e quanto perdi seguendo le strategie della scuola sugli isoraise e sulla gestione dei range? Te lo dico perché un conto sono le tue impressioni, ma se non parti con delle evidenze alla mano imho è un po' difficile capire come e dove adattare eventualmente il gioco

jumx82
Nuova Leva
Rep. 3.629
Esp.8.032
Messaggio inviato il: 01/02/2016 16:27:59
voglio provare a riformulare il mio problema nel modo più costruttivo possibile:
dato che ho dei dubbi su queste tre aree di base, range di apertura preflop, isoraise e pianificazione della mano vs fish (che penso siano la base di un gioco vincente ai micro), COME POSSO FARE PER SUPERARE QUESTI PROBLEMI? :-)



jumx82
Nuova Leva
Rep. 3.629
Esp.8.032
Messaggio inviato il: 01/02/2016 16:22:21
CITAZIONE (BigWednesday @ 01/02/2016 16:13:06) Espandi/Comprimi
Dico il mio parere, senza voler offendere o difendere nessuno.

Per come la vedo io la scuola propone vari approcci e varianti diverse, ma simili nel contenuto: le linee guida per i MICRO sono quelle. Gioco vs fish per valore, valore, valore. PUNTO. Non inventarsi nulla e +EV. Poi si possono fare adattamenti personali in base al tipo di approccio che uno vuole avere. Ovvio che se non si parla di micro il repertorio va ampliato.

Nello sport tutte gli atleti/squadre giocano allo stesso modo? Vincono sempre gli stessi? A me non pare...perdono anche Djokovic e gli All Blacks ogni tanto (sto estremizzando). Per dire che non esiste una strategia sicuramente vincente a parte il mindset. Perche io fossi Djokovic o un All Blacks non sarei in grado di avere questa costanza di essere quasi sempre perfetto in ciò che si fa.

Se già si parte col dire che non si è convinti dell'approccio della scuola ai tavoli secondo me ha poco senso intraprendere un percorso.

Sul fatto di voler capire meglio la strategia che ci sta dietro ci può stare. E in questo c'è chi è molto più bravo di me e pubblica video e post di ottima qualità (e non mi riferisco solo ai coach).

Ma a conclusione la mia domanda è: qui stiamo veramente parlando di un problema tecnico/strategico?
la risposta alla tua ultima domanda è: decisamente si, stiamo parlando solo di un problema tecnico

come fai a battere qualunque livello se non hai una strategia solida di aperture preflop, pianificazione della mano vs fish e isolation raise??
stiamo parlando prprio delle basi di gioco dei micro, niente altro

poi ripeto, c'è gente che se gli si dice "fai così che è una scelta +EV" lo fanno senza problemi, io che ho una formazione scientifica non riesco ad accettare un atteggiamento del genere e ho bisogno di capire le motivazioni dietro una scelta, forse è una mia leak

d'altronde mi rendo conto che anche questi tre semplici agomenti che ho proposto sono molto complicati se li si vuole fare in maniera esaustiva, il mio desiderio è semplicemente di trovare una guida che mi spieghi queste cose

BigWednesday
Gladiatore
Rep. 2.853
Esp.1.815
Messaggio inviato il: 01/02/2016 16:13:06
Dico il mio parere, senza voler offendere o difendere nessuno.
Per come la vedo io la scuola propone vari approcci e varianti diverse, ma simili nel contenuto: le linee guida per i MICRO sono quelle. Gioco vs fish per valore, valore, valore. PUNTO. Non inventarsi nulla e +EV. Poi si possono fare adattamenti personali in base al tipo di approccio che uno vuole avere. Ovvio che se non si parla di micro il repertorio va ampliato.
Nello sport tutte gli atleti/squadre giocano allo stesso modo? Vincono sempre gli stessi? A me non pare...perdono anche Djokovic e gli All Blacks ogni tanto (sto estremizzando). Per dire che non esiste una strategia sicuramente vincente a parte il mindset. Perche io fossi Djokovic o un All Blacks non sarei in grado di avere questa costanza di essere quasi sempre perfetto in ciò che si fa.
Se già si parte col dire che non si è convinti dell'approccio della scuola ai tavoli secondo me ha poco senso intraprendere un percorso.
Sul fatto di voler capire meglio la strategia che ci sta dietro ci può stare. E in questo c'è chi è molto più bravo di me e pubblica video e post di ottima qualità (e non mi riferisco solo ai coach).
Ma a conclusione la mia domanda è: qui stiamo veramente parlando di un problema tecnico/strategico?

gennysennin
Nuova Leva
Rep. 1.612
Esp.2.061
Messaggio inviato il: 01/02/2016 13:00:38
Sinceramente quello che dice giampy non sempre è sbagliato. Mettiamo le aperture, con un paio di fish al tavolo secondo me aprire KJ è molto meglio di 78s, questo per 2 motivi, primo, i fish spesso non sono full stack quindi abbiamo meno implied, secondo, quando hittiamo la nostra sono soldi facili. Le mani speculative hanno più senso contro reg a sto punto giusto per avere un range un pò più bilanciato. Stessa cosa dal co, anche qua, secondo me non ha molto senso aprire 89o e foldare KTo che contro fish è top range. 
Per le size poi abbiamo la strategia easy game che fa aprire 5x dalle prime e greywolf che segue ancora la vecchia aprendo 5x per valore e 2x speculative (che secondo me è nuts). 
Un'altra cosa che poi mi sembra strana è aprire ad esempio 5x con un solo fish che deve parlare e 3 reg. Aprendo così grande restringiamo troppo i range di call dei reg e in pratica rimaniamo con un solo cliente. Se folda lui nel 90% dei casi abbiamo preso giusto i bui.
Troppo lungo poi il discorso del btn, ma in definitiva è vero, se apriamo larghissimi e i reg 3bettano non possiamo foldare infinito, questo comporta molti call alle 3bet, che in realtà poi vengono sconsigliati a quelli alle prime armi. Questo è un controsenso, in pratica si consiglia di aprire larghissimi e farsi stuprare da quelli che 3bettano.

YAX441
Gladiatore
Rep. 3.175
Esp.8.269
Messaggio inviato il: 01/02/2016 12:27:33
CITAZIONE (vidaquemada @ 01/02/2016 12:09:19) Espandi/Comprimi
 Fossi Paolo o Federico o chi ne ha il potere ti avrei gia' bannato a vita dalla scuola.



ma da molto tempo.



visto che cio' non avviene continuero' a leggerti facendomi delle grosse e grasse risate.

buna giornata




Questa potevi risparmiartela..
Invece di criticare, rispondi alle obiezioni che ha fatto Giampy sulla strategia della scuola.

jumx82
Nuova Leva
Rep. 3.629
Esp.8.032
Messaggio inviato il: 01/02/2016 12:14:14
CITAZIONE (vidaquemada @ 01/02/2016 12:09:19) Espandi/Comprimi
 Fossi Paolo o Federico o chi ne ha il potere ti avrei gia' bannato a vita dalla scuola.



ma da molto tempo.



visto che cio' non avviene continuero' a leggerti facendomi delle grosse e grasse risate.

buna giornata




ciao, ovviamente tutte le opinioni sono bene accette, anche se in questo caso il tuo intervento non mi sembra molto costruttivo

io ovviamente mi assumo tutte le responsailità per quel che dico, non volevo certo offendere nessuno, ma non mi sembra una cosa poi fuori dal mondo esprimere delle critiche o delle perplessità

del resto, ho sempre detto che probabilmente sono io che non arrivo a capire certi concetti, così come non ho mai nascosto la mia profonda ammirazione per molti giocatori e coach di questa scuola

mi conosco bene e so che i miei modi non sono sempre molt gentili, e mi dispiace

vidaquemada
Nuova Leva
Rep. 508
Esp.899
Messaggio inviato il: 01/02/2016 12:09:19
 Fossi Paolo o Federico o chi ne ha il potere ti avrei gia' bannato a vita dalla scuola.

ma da molto tempo.

visto che cio' non avviene continuero' a leggerti facendomi delle grosse e grasse risate.
buna giornata



jumx82
Nuova Leva
Rep. 3.629
Esp.8.032
Messaggio inviato il: 01/02/2016 11:58:42
CITAZIONE (guido703 @ 01/02/2016 10:48:28) Espandi/Comprimi
"onestamente non mi fido molto delle strategie della scuola, in parte non le capisco in parte non le condivido in parte le reputo sbagliate

ho giocato sostanzialmente molto ad istinto e poco ragionando"

ok, ovviamente la mia era una domanda retorica, sapevo benissimo a cosa ti riferivi, ma così dai anche a me l'occasione di spiegarmi meglio

prendo in considerazione solo le cose di base contro i fish in questa analisi, che sono gli spot dove facciamo la maggior parte del profit (naturalmente si dà per scontato che i nuovi percorsi gladiatore e legionario li abbiamo visti e studiati tutti, sennò non ha molto senso discuterne)


1) Nuova SHC Easy Game e allargare i range da BTN (vedi http://www.viveredipoker.eu/didattica_poker.asp?id_record=128             http://www.viveredipoker.eu/didattica_poker.asp?id_record=228   http://www.viveredipoker.eu/didattica_poker.asp?id_record=122)

la nuova strategia dice di aprire stretti da EP e MP e larghi da late, inoltre viene detto che il range da EP e MP indicato in tabella è quello massimo e il range da late è quello minimo

cominciamo da early: troppo stretto secondo me, si perde valore a non aprire mano come le broadway suited o mani come AT o KJ che in tavli con fish grandi sono mani per valore

inoltre perché aprire tutto il range con una size di 5x? Non sarebbe meglio aprire 2x le mani specuative e 5x+ quelle per valore?

Greywolf per esempio fa così, apre range mediamente larghi anche in tavoli misti, 2x speculative e 5x+ per valore, e non mi sembra che Greywolf sia un fish

poi c'è il discorso CO: se sono in un tavolo con dei fish dopo di me, io da CO non voglio aprire mani marginali come 89o o 34s e foldare QTo o KTo che contro fish hanno valore

e andiamo al BTN, aprire minimo il 57% mi sembra un po' largo, ci sono molti casi in cui secondo me questo range è troppo largo

se hai sui bui dei reg 3bettoni devi cominciare a difenderti, non puoi foldre più del 66% sennò regali soldi, se apri largo devi difenderti largo e questo comporta di infilarti in molti spot marginali che non sono per niente Easy e ti fanno perdere soldi perché è più facile fare degli errori

oppure se hai maniac sui bui che postflop ti donkano e check-raisano a bestia, come fai a gestire con profitto un range del 57%??

a questo argomento si ricollega l'argomento di come allargare i bui da BTN, che in pratica dice che a meno che tu non abbia due LAG sui bui è sempre corretto allargare il range da BTN, diciamo un 70-80%, il che amplifica di molto le controindicazioni che ho appena spiegato sull'aprire larghi da BTN

 

2) Isolation raise (vedi http://www.viveredipoker.eu/didattica_poker.asp?id_record=129   http://www.viveredipoker.eu/didattica_poker.asp?id_record=247   http://www.viveredipoker.eu/didattica_poker.asp?id_record=248 )

troppo larghi quelli proposti dalla scuola, per esempio isolare K4o IP o J8o OOP contro gente che non folda alle cbet mi sembra un suicidio, ma nenache A2s o 89s isolerei OOP contro uno che postflop fa resistenza

mi sembra un approccio troppo troppo loose, io mi trovo molto in difficltà seguendo queste linee guida, come te lo gestisci poi il postflop??

 

3) approccio postflop: cbet e pianificazione della mano contro i fish (vedi http://www.viveredipoker.eu/didattica_poker.asp?id_record=131 )

non si capisce mai bene come e quando fare cbet e come proseguire nella pianificazione della mano

soprattutto io trovo molte difficoltà contro i giocatori maniac (e chi gioca su Agile mi capisce benissimo), non trovo molti video che spiegano come pianificare postflop la mano contro questi fish aggressivi

 

Invece una cosa che trovo assolutamente nuts della scuola è il fatto di usare size grandi pre e postflop contro i fish con le mani per valore, questo è un qualcosa dove davvero abbiamo una marcia in più rispetto alle altre scuole
certo, anche qui andrebbe però un po' approfondito, perché non si spiega da nessuna parte che range aprire approsimativamente per valore in base a VPIP, PFR e fold cbet di oppo

Penso che tutto sommato questi argomenti che ho presentato dovrebbero essere la base del gioco e quindi andrebbero fatti molto molto bene prima di passare ad altri argomenti


Io personalmente sarei molto felice di approfondire questi argomenti con un coach, soprattutto perché mi piace studiare la teoria del gioco, però quando ho provato a parlarne con i miei coach non mi è sembrato che si riuscisse ad afrontare questi argomenti, anzi a volte sono stati pure restii a parlarne o molto approsimativi cmq, e io non sono mai riucito a capirci un granché
questo, unito ai miei scarsi risultati, mi ha portato ad una profonda insicurezza nel mio approccio al poker

e senza delle solide fondamenta, ovviamente tutto il resto è destinato a crollare
io non voglio essere distruttivo o arrabbiato, vorrei solo rifare le basi del gioco vs fish, approfondendi queste cose a livello teorico e pratico con delle persone competenti e disponibili, e magari ad un prezzo ch non incida troppo sul mio bankroll

per me è fondamentale studiare il giochino e convincermi con la mia testa dei vari concetti, sennò non mi diverto

 

 

 

 





guido703
Generale
Rep. 1.219
Esp.2.398
Messaggio inviato il: 01/02/2016 10:48:28
"onestamente non mi fido molto delle strategie della scuola, in parte non le capisco in parte non le condivido in parte le reputo sbagliate
ho giocato sostanzialmente molto ad istinto e poco ragionando"

jumx82
Nuova Leva
Rep. 3.629
Esp.8.032
Messaggio inviato il: 01/02/2016 10:36:57
CITAZIONE (guido703 @ 01/02/2016 10:35:11) Espandi/Comprimi
 No comment, cmq un te lo meriti .......
ciao Guido, potresti spiegarti meglio??  cosa non condividi di quello che ho detto?

guido703
Generale
Rep. 1.219
Esp.2.398
Messaggio inviato il: 01/02/2016 10:35:11
 No comment, cmq un te lo meriti .......
Ciao, sono Paolo "Salsa-VB" Luini
e sono felice di darti il benvenuto
in Vivere di Poker!

Seguimi per scoprire
COME FUNZIONA!
Vivere di Poker utilizza dei cookies per offrirti un migliore servizio. Continuando, accetti questi cookies. Ok