Vivere di poker 3000 - la scuola del poker ATTENZIONE: questo è il sito vecchio, clicca qui per collegarti al sito nuovo di Vivere di Poker

La soglia di Attenzione nel Poker - I Segreti della Mente

ISCRIVITI GRATIS
Vivere di Poker
Vai ai commenti
La soglia di Attenzione nel Poker

Pidoxxx


Reputazione: 14.635
Esperienza: 6.868


Penna D'oro

Luini d'Oro: 10
Postato il 29/09/2012 12:03:32
Quando iniziamo una sessione, sappiamo che dobbiamo prestare attenzione al gioco per un lungo periodo se vogliamo esprimerlo nel migliore dei modi.

Siamo preparati a gestire le varie situazioni di gioco ma spesso non siamo in grado di gestire le nostre risorse attentive. Se vogliamo imparare a gestire queste risorse, dobbiamo conoscerne gli elementi strutturali e funzionali e sfruttarle a nostro favore.

L’attenzione è una risorsa limitata, si esaurisce se sfruttata a lungo, se interagiamo con l’oggetto delle nostre attenzioni si mantiene alta più a lungo, si ricarica con il riposo.

Naturalmente essendo una risorsa limitata, non può farci percepire tutti gli stimoli che ci colpiscono ma deve filtrarli.

Un esempio ricorrente è quando noi ci troviamo in macchina dalla parte del guidatore, e stiamo parlando con un nostro amico guidando allo stesso tempo. Ma se avvertiamo un rallentamento, un ostacolo, smettiamo immediatamente di parlare. Oppure un altro esempio è dato dall’uso del cellulare alla guida. Guidare è un automatismo ma parlando al cellulare la nostra attenzione non percepirà degli eventi che ci possono portare anche a tamponare un’altra auto o altro. Nel poker funziona allo stesso modo.

Il livello di attenzione si esaurisce con il passare del tempo

Alcuni studi hanno rilevato che possiamo mantenere l’attenzione ad un livello alto se interagiamo con l’oggetto della nostra attenzione.

Per riportare l’attenzione al massimo livello basta fare una pausa e riposarsi per almeno 25 minuti.

Durante una sessione di poker bisogna evitare sprechi inutili di attenzione e capire quando è il momento do ricaricare le nostre risorse attentive. Naturalmente questo è un fatto soggettivo.

Quindi se stiamo giocando poche mani dobbiamo essere coscienti che la nostra attenzione è più bassa questo perchè siamo meno “interattivi” con il gioco. Sia che siamo molto interattivi col gioco o poco ricordiamo sempre che dopo 50 minuti circa è consigliabile rimanere 10/15 minuti sit out o, se siamo in torneo, evitare di giocare mani troppo impegnative perchè le nostre attenzioni sono scarse e quindi il pericolo di fare un errore è più alto. Dobbiamo essere coscienti delle nostre risorse attentive anche nell’osservazione degli altri giocatori.

 

Una volta che conosciamo la struttura base del processo attentivo andiamo a vedere i fattori che possono influenzare l’attenzione.

A. Situazione fisiologica: Se siamo stanchi o in un momento della giornata dove di solito rendiamo poco la nostra curva dell’attenzione si modifica in negativo perché abbiamo meno energie a disposizione. Questo è un fattore che, sopratutto nel poker online, dobbiamo gestire conoscendo bene noi stessi. Un torneo alle 2 di notte potrebbe essere poco indicato per chi a quell’ora è solito dormire ma adatto per un regular delle ore notturne.

Se veniamo da una sessione molto lunga non è indicato lanciarsi in sessioni impegnative se non pensiamo di avere un edge notevole sui nostri avversari (e anche in questo caso aspettiamoci un guadagno inferiore) perchè la nostra condizione fisiologica ci impedisce di rendere al meglio a livello attentivo. 
Vale quindi l’equivalenza cattiva condizione fisica=scarsa attenzione=maggior numero errori=minor guadagno.

 

B. Presenza stimoli perturbatori: se degli stimoli ci disturbano significa che stanno sottraendo attenzione a quello che dovrebbe essere il nostro target unico. Anche qui però siamo nel campo della soggettività, quello che disturba qualcuno non disturba altri. Ad esempio negli studi dall’attenzione applicata allo studio si è cercato di capire l’effetto della radio accesa in una sessione di studio.

Per alcuni studenti le prestazioni calavano perché alcune attenzioni erano dedicate all’ascolto della radio e non allo studio. Per altri invece la radio faceva da “elimina disturbi” questo perché tenendo la radio come sottofondo senza prestargli attenzioni essa aveva l’unica funzione di coprire tutti quei rumori che nel silenzio avrebbero inevitabilmente distratto lo studente.

Potremmo andare a creare un parallelismo con l’iPod usato nelle sessioni di poker, ok se usato come “elimina disturbi”, ok se usato come momento di riposo per recuperare le energie attentive, da evitare se siamo in un momento in cui le nostre risorse già sono al massimo. Quindi quando andiamo a creare la play list creiamone una per il momento di riposo con tracce che ci fanno distrarre/divertire per staccare momentaneamente l’attenzione quando siamo stanchi o annoiati e una che ci faccia da filtro per i disturbi con pezzi che non ci catturano l’attenzione quindi anche rumori di fondo a cui siamo abituati o cose simili.

Questo sarà utile nel momento in cui le nostre risorse attentive sono in calo e magari siamo in un tavolo o in un ambiente che ci offre troppe fonti di distrazione. In quel caso tagliarle tutte con un sottofondo studiato apposta può evitarci errori stupidi.

C. Variare l’angolo di osservazione: Analizzare un oggetto sempre dallo stesso angolo di osservazione fa calare velocemente l’attenzione. Questo succede anche nel poker. Cerchiamo quindi di variare l’angolo di osservazione. Stiamo osservando un player? cerchiamo di osservare una volta i tell, una volta i pattern di puntata, una volta la sua selezioni di mani e via così. Questo ci permette di preservare la nostra facoltà di attenzione e quindi avere un’osservazione ottimale.

 

D. Effetto novità: una novità risveglia l’attenzione un po’ come l’interazione di cui abbiamo già parlato. Cerchiamo quindi di “creare la novità” quando la nostra attenzione sta scendendo. Anche qui la novità è soggettiva, quello che per me è un aspetto classico da osservare o analizzare per altri sono assolute novità. Possiamo concentrarci su un player mai osservato prima o su un qualsiasi aspetto del gioco che abbiamo tralasciato. Questo ci permette di avere un’informazione più completa del gioco ed evita cali di attenzione. Il problema è che se un aspetto del gioco è da noi poco osservato è anche difficile da individuare. Sarebbe bene lavorare lontano dal tavolo da gioco e cercare di capire quali elementi non osserviamo durante una sessione e ricordarci di osservarli quando dobbiamo ravvivare l’attenzione durante il nostro gioco. Ad esempio mi rendo conto che giocando online non faccio caso al timing del player sul gioco al river? me lo segno da qualche parte e lo uso come “novità attentiva” nella prossima sessione.

 

Seguendo queste direttive ogni sessione di gioco sarà certamente più faticosa ma potenzialmente più redditizia. Eviteremo sprechi inutili perché sappiamo come stiamo conducendo la nostra sessione quindi sappiamo come si comporta la nostra curva d’attenzione, se è il momento di nostra massima resa o se è il caso di ravvivarla o se dobbiamo addirittura staccare Sapremo sempre quando è il momento di essere più prudenti o quando possiamo giocarci il piatto con la massima fiducia in noi stessi.

 
Come aumentare la tua concentrazione?

Abbiamo visto i principali motivo che ci portano a perdere l’attenzione, ora vediamo cosa possiamo fare per migliorarla

Prendi appunti. Questo è un modo sicuro per restare concentrati su ciò che stai facendo ed è facile da fare via Internet, dove la maggior parte dei siti principali hanno funzionalità che permettono di prendere appunti. Prendi nota di cose come le mani di partenza dei tuoi avversari e di come le giocano; se si limitano a vedere spesso prima del flop o se rilanciano sempre, e, in questo caso, di quanto rilanciano. Questo ti impedirà di essere distratto da e-mail e Internet, visto che queste attività sono incompatibili con l’altra.

Restringi il campo della tua attenzione. All’inizio è difficile concentrarsi su tutti i tuoi avversari al tavolo, questo eccesso di informazioni probabilmente ti farà venire il mal di testa, e diminuirà la tua concentrazione. Invece, riduci il numero di cose su cui poni la tua attenzione. Comincia concentrandoti su due giocatori: la persona che è il bottone nel tuo grande buio e la persona che sarà il grande buio quando sarai bottone. Ti rilanciano sempre o difendono vigorosamente il loro buio? Quando questo diventerà un processo automatico, poni sotto la tua attenzione un altro fattore, ma non farlo prima di allora. Ci vorrà del tempo prima che tu sia in grado di farlo, ma se ci lavorerai la tua concentrazione migliorerà e tu sarai in grado di elaborare abbastanza informazioni su tutti i tuoi avversari, per diventare un giocatore di poker vincente.

Parla con te stesso. Parla silenziosamente tra te e te ad ogni mano. Analizza la mano che hai appena visto o giocato. Dì a te stesso cosa andava bene e cosa non andava bene. Ricompensati mentalmente quando hai fatto qualcosa di buono (come accorgerti di un “tell&rdquo. I principi della psicologia del comportamento ci dicono che una ricompensa è il modo più sicuro per far ripetere un comportamento a qualcuno (te stesso), e tu vuoi prendere l’abitudine di fare bene al tavolo da poker.

Quota Commenta
Commenti (26)

Pag.  1 - 2

Therocker92
Nuova Leva
Rep. 247
Esp.161
Messaggio inviato il: 10/08/2016 10:40:54
 Davvero un interessante articolo!! complimenti

wizard93
Legionario
Rep. 868
Esp.4.728
Messaggio inviato il: 09/08/2016 15:23:45
ora capisco perche dopo 45min di sessione tendo ad annoiarmi ,ottimo articolo

Sirius88
Generale
Rep. 312
Esp.4.324
Messaggio inviato il: 06/08/2016 12:21:12
 un ottimo articolo 

wrangel4
Gladiatore
Rep. 11
Esp.8
Messaggio inviato il: 04/08/2016 18:58:39
 bellissimo articolo

19blue82
Nuova Leva
Rep. 175
Esp.397
Messaggio inviato il: 01/10/2014 17:42:06
Bravo Stefano...continua così...

ericholzer
Analizzatori di Mani
Rep. 6.203
Esp.3.493
Messaggio inviato il: 24/11/2013 20:04:46
ottimo articolo

grande pid

5OOOOO
Nuova Leva
Rep. 30 - Esp.840
Messaggio inviato il: 24/11/2013 18:41:40
 Bello e nel mio caso assolutamente vero.
Di solito mi rendo conto dei cali e adesso capisco anche il perchè e ci starò più attento.
Grazie

Ultimateprodonk
Nuova Leva
Rep. 2.169
Esp.1.178
Messaggio inviato il: 19/11/2012 21:01:43
Bravo Ste ... un articolo utile ed interessante
Penso farà bene a tutti

impliedlucky
Nuova Leva
Rep. 887
Esp.1.004
Messaggio inviato il: 19/11/2012 17:42:02
Complimentissi stefano, veramente un ottimo articolo. Da oggi cercherò di applicare i buoni consigli. Grande Stefano!!!

faber887
Nuova Leva
Rep. 110 - Esp.110
Messaggio inviato il: 05/11/2012 22:52:58
very nuts grazie pidoxxx

centripeto
Nuova Leva
Rep. 151
Esp.44
Messaggio inviato il: 01/10/2012 11:05:47
Ottimo articolo!

ENIGMAJONNY
Nuova Leva
Rep. 5.375
Esp.2.809
Messaggio inviato il: 30/09/2012 20:54:43
 bella li' ste!! coach presto

Pidoxxx
Coach
Rep. 14.635
Esp.6.868
Messaggio inviato il: 30/09/2012 16:08:26
CITAZIONE (AH799MJ @ 30/09/2012 15:35:57) Espandi/Comprimi
la parte sinistra del mio cervello ha letto tutto e a pensato: figata. sei il numero 1

la parte destra lo sai....beve fuma si droga non si lava si fa le seghe tutto il giorno va avanti ad ispirazioni ecc. non ha seguito molto...







+1

by bru


 ahahahahahaha 


AH799MJ
Nuova Leva
Rep. 1.921
Esp.689
Messaggio inviato il: 30/09/2012 15:35:57
la parte sinistra del mio cervello ha letto tutto e a pensato: figata. sei il numero 1
la parte destra lo sai....beve fuma si droga non si lava si fa le seghe tutto il giorno va avanti ad ispirazioni ecc. non ha seguito molto...



+1
by bru


DODIMATTO1
Nuova Leva
Rep. 1.298
Esp.480
Messaggio inviato il: 29/09/2012 23:36:08
 Grande Ste, stai dando degli spunti interessantissimi

diablos74
Nuova Leva
Rep. 2.725
Esp.826
Messaggio inviato il: 29/09/2012 23:10:10
 OTTimo Articolo!!!

duobutch
Nuova Leva
Rep. 2.104
Esp.1.340
Messaggio inviato il: 29/09/2012 20:21:05
Davvero molto interessante, il link a questa pagina finisce direttamente tra i preferiti 

19fab78
Nuova Leva
Rep. 3.052
Esp.953
Messaggio inviato il: 29/09/2012 19:43:37
 altro bell articolo pidoxxx ty

kreativo80
Nuova Leva
Rep. 2.846 - Esp.1.047
Messaggio inviato il: 29/09/2012 17:29:13
Bell'articolo Stefano!

andromeda 1
Nuova Leva
Rep. 606 - Esp.564
Messaggio inviato il: 29/09/2012 14:10:26
davvero interessante ty

cirotheking
Immortale
Rep. 961
Esp.622
Messaggio inviato il: 29/09/2012 13:44:41
 Ottimo articolo, come quello sulla dieta su con i 

atleticoromeo
Nuova Leva
Rep. 5.430
Esp.2.246
Messaggio inviato il: 29/09/2012 13:14:21
 Bello articolo, mi  sarà utilissimo

Pidoxxx
Coach
Rep. 14.635
Esp.6.868
Messaggio inviato il: 29/09/2012 12:32:58
Si si chiaro che il dato dei 50 minuti e una media. Poi è tutto soggettivo io posso giocare 3 ore senza problemi un'altro giocatore dopo un'ora inizia ad accusare segni di debolezza.
Concordo con te che se la si allena si puo rimanere concentrati piu a lungo 

eliminato
Nuova Leva
Rep. 14.635 - Esp.6.868
Messaggio inviato il: 29/09/2012 12:30:48
Dusty Schmidt, in un suo libro, dice che l'attenzione e la concentrazione come ogni altra cosa può essere allenata. Quindi è inutile imporsi un limite di tempo di gioco. Si può giocare anche per 4 ore consecutive, l'importante è essere allenati a farlo. Bisogna rimanere concentrati e attenti. Gli errori che si fanno per cali di concentrazione possono succedere, ma perché non si è allenati, allora a quel punto si analizzano si studiano e si cerca di non ripeterli.

Lui per esempio consiglia di segnarsi ogni volta che ci distraiamo in modo, alla fine della sessione, di essere consapevoli delle volte che ci siamo distratti e cercare il giorno dopo di diminuire le crocette fino ad arrivare ad avere un allenamento tale da rimanere concentrati per tutta la sessione.

IMHO è +EV rispetto a giocare 50 minuti e smettere 15, giocare 50 e smettere 15 xkè alcuni studi confermano che quando una persona si distrae ci mette dai 5 ai 10 minuti per riprendere la concentrazione, quindi tu stai riducendo le tue sessioni di 50 minuti a sessioni di 45 minuti e inoltre in 4 ore di gioco, ovvero su 240 minuti di gioco disponibili ne giocherai soltanto 180.

HomoDLatta
Gladiatore
Rep. 2.743
Esp.1.088
Messaggio inviato il: 29/09/2012 12:25:05
Bellissimo articolo Pidoxx!! VGG!!
Pag.  1 - 2
Ciao, sono Paolo "Salsa-VB" Luini
e sono felice di darti il benvenuto
in Vivere di Poker!

Seguimi per scoprire
COME FUNZIONA!
Vivere di Poker utilizza dei cookies per offrirti un migliore servizio. Continuando, accetti questi cookies. Ok